sabato 18 marzo 2017

Torino-Inter 2-2. Pioli sopravvalutato

Banega in certe partite è un lusso. Il centrocampo del Toro oggi ha dominato quello dell'Inter. Persino Gagliardini, che di solito, come Liedholm, non sbaglia un passaggio, oggi ha sbandato, compiendo errori piuttosto banali. Acquah ha fatto il bello ed il cattivo tempo, con Ansaldi sempre fuori posizione e Perisic restio a tornare. Senza i due erroracci di Hart, che hanno propiziato i gol di Kondogbia e di Candreva, sarebbe stata sconfitta netta per l'Inter del sopravvalutato Pioli. Sarà già tanto arrivare in Europa League. 

6 commenti:

  1. Pioli vattene21 marzo 2017 07:40

    Comunque Mancini in un'intervista ha detto che se fosse rimasto l'Inter avrebbe lottato con la Giuve...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto. Mancini è, piuttosto, il responsabile della preparazione scadente fatta dalla squadra in estate.

      Elimina
  2. Mancini, all'Inter, ha avuto le sue opportunità e non le ha sfruttate. Assurdo che adesso si metta a rilasciare dichiarazioni simili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E farà fatica a trovare una squadra importante.

      Elimina
  3. Antonio Gonde24 marzo 2017 14:37

    Tranquillo che tanto il prossimo allenatore dell'Inter non sarà Pioli...ha un'immagine troppo debole.
    Il prossimo allenatore arriverà dalla squadra campione della Premier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conte all'Inter non lo vorrei. Anzi, non lo voglio. E credo che la maggioranza dei tifosi nerazzurri la pensi alla stessa maniera.

      Elimina