venerdì 24 marzo 2017

Conte mai all'Inter!

Conte non può diventare l'allenatore dell'Inter. Tornasse, semmai, ad allenare i vincitori della B 2007. In B!

Giro delle Fiandre 2017: i favoriti. È l'ora di Van Avermaet

I due successi alla Omloop Het Nieuwsblad e alla E3 Harelbeke fanno di Greg Van Avermaet, eterno piazzato nelle classiche monumento, il maggiore antagonista di Peter Sagan per la vittoria del Giro delle Fiandre 2017, in programma domenica 2 aprile. Sagan, campione del mondo ed ultimo vincitore del Fiandre, oggi è caduto lungo il percorso della E3 Harelbeke, ma senza riportare danni. Da non trascurare Tom Boonen, classe 1980, vincitore di tre edizioni della classica fiamminga, che sogna il quarto trionfo. Ecco il borsino dei favoriti.
  1. Sagan ****
  2. Van Avermaet ****
  3. Degenkolb ***
  4. Kristoff ***
  5. Boonen ***
  6. Vanmarcke **
  7. Gilbert **
  8. Terpstra *
  9. Stybar *
  10. Colbrelli *

lunedì 20 marzo 2017

Federer, leggendario, vince Indian Wells 2017: 90 titoli Atp

Una leggenda senza fine quella di Roger Federer, che sul cemento di Indian Wells batte il connazionale Wawrinka 6-4, 7-5 e si aggiudica per la quinta volta il Masters 1000 americano.  Per Federer, si è trattato del titolo Atp n. 90. Solo Connors, 109 titoli Atp, e Lendl, 94, hanno, per ora, fatto meglio di lui.

sabato 18 marzo 2017

Torino-Inter 2-2. Pioli sopravvalutato

Banega in certe partite è un lusso. Il centrocampo del Toro oggi ha dominato quello dell'Inter. Persino Gagliardini, che di solito, come Liedholm, non sbaglia un passaggio, oggi ha sbandato, compiendo errori piuttosto banali. Acquah ha fatto il bello ed il cattivo tempo, con Ansaldi sempre fuori posizione e Perisic restio a tornare. Senza i due erroracci di Hart, che hanno propiziato i gol di Kondogbia e di Candreva, sarebbe stata sconfitta netta per l'Inter del sopravvalutato Pioli. Sarà già tanto arrivare in Europa League. 

Milano-Sanremo 2017: vince Kwiatkowski, secondo Sagan, terzo Alaphilippe

Questa volta, sul traguardo di Via Roma a Sanremo, Sagan ha sbagliato la volata, partendo con troppo anticipo, dopo avere lavorato più dei compagni di fuga Kwiatkowski ed Alaphilippe. Kwiatkowski lo rimonta sul traguardo e vince. Sagan deve accontentarsi del secondo posto in questa Milano-Sanremo 2017. Il francese Alaphilippe, uno destinato a vincere tutto, è terzo. Podio di primissimo ordine, in ogni caso, per la classicissima.

giovedì 16 marzo 2017

Indian Wells 2017: Federer batte Nadal 6-2, 6-3

Di nuovo Federer! L'asso elvetico batte il rivale storico Nadal, a lungo sua autentica nemesi sportiva, sul cemento di Indian Wells 2017, ottavi di finale. In due rapidi set, chiusi 6-2, 6-3. Poco più di un'ora di gioco ed un dominio degli scambi e dell'incontro da Federer versione 2004-2007. Il re del tennis è ancora lui. E non soffre più Nadal. Ora il bilancio delle sfide tra i due, in 36 partite, è di 23 vittorie per Nadal contro i 13 successi di Federer. Ma il vantaggio del maiorchino si è costruito quasi interamente sulla terra rossa (13-2). Per finire: guardate che meraviglie questi due rovesci di Federer!

mercoledì 15 marzo 2017

Milano-Sanremo 2017: c'è anche Pozzato

Non vince una corsa dal 2013, Filippo Pozzato. Ma, resta l'ultimo italiano ad aver vinto la Milano-Sanremo, nel lontano 2006, quando sembrava destinato ad una carriera leggendaria, che poi non ha avuto, vincendo poco e piazzandosi molto. Come lo scorso alla classicissima, quando fu ottavo e comunque primo tra gli italiani. Ci sarà anche sabato 18 marzo, alla Milano-Sanremo 2017. E, sebbene non in posizioni apicali, una citazione tra i favoriti Pozzato la merita.

lunedì 13 marzo 2017

Perché Sagan è il miglior ciclista del mondo

Per alcuni anni, Sagan, predestinato ad una carriera leggendaria, ha corso tanto, vincendo poco e piazzandosi spesso. Un'enormità di secondi posti e successi sfumati, sovente per scelte tattiche inappropriate, attacchi intempestivi, volate iniziate troppo presto e via di questo passo. Poi, il successo al campionato del mondo del 2015 ha trasformato un perdente di successo in un asso implacabile, capace di cogliere, alla Merckx, vittorie annunciate e pronosticate. E così nel 2016, tra le tante affermazioni, il Giro delle Fiandre e di nuovo il campionato del mondo. La vittoria imperiosa ottenuta ieri sul muro di Fermo, alla Tirreno-Adriatico, lo candida al ruolo di primo favorito per la Milano-Sanremo 2017. Il nuovo Sagan regge benissimo il peso del pronostico. Non c'è oggi un corridore forte come lui, con la sua classe, la sua facilità di pedalata, la sua potenza: 27 anni, ma già 92 vittorie da professionista. Se volesse, potrebbe adattarsi anche alle grandi corse a tappe. Il fondo non gli manca.

domenica 12 marzo 2017

Inter-Atalanta 7-1: 3 gol di Icardi e Banega

Atalanta schiantata sotto il peso di sette gol, tre di Icardi e tre del ritrovato Banega, oltre alla rete di un grande Gagliardini. Gasperini mastica amaro. Primo scontro diretto vinto da Pioli.